closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

«L’Altra Europa ma senza verticismi. La sinistra non si evoca, si pratica»

Lista Tsipras. I giovani della campagna «Act -Agire, costruire, trasformare»: «Costruiamo uno spazio pubblico dell'alternativa senza pulsioni proprietarie, verticistiche e identitarie»

Fuori dall’Edipo che ha ridotto anche la sinistra al balbettìo dello scontro tra padri e figli. Troppo stretto è anche il vestito dello scontro generazionale tra i vecchi e i giovani di cui scrisse anche Pirandello. Il problema della lista alle elezioni europee «L’Altra Europa con Tsipras» è stata la democrazia. Nella lunga assemblea all’Angelo Mai di Roma di domenica scorsa, che ha visto la partecipazione di duecento attivisti della campagna «Act - agire, costruire, trasformare» che hanno sostenuto le candidature di Alessandra Quarta nel collegio Nord-Ovest (oltre 11 mila le preferenze raccolte) e di Claudio Riccio nel collegio Sud...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi