closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rubriche

L’Alpe di Mera sorride a Yates, Gianni Rodari sorride ai gregari

Contagiro - tappa 19. Da Abbiategrasso all’Alpe di Mera si corre la prima tappa dell’era post-crisi di Bernal. A questo era chiamata la salita conclusiva, a chiarire le condizioni della maglia rosa

Da Abbiategrasso all’Alpe di Mera si corre la prima tappa dell’era post-crisi di Bernal. A questo era chiamata la salita conclusiva, a chiarire le condizioni della maglia rosa. E il campione colombiano ha retto; più con la testa, per la verità, e con la squadra, che con le gambe. Il percorso originario avrebbe previsto il Mottarone. Al suo imbocco invece del chiasso del gruppo si ascolta il minuto di silenzio, e si depone una corona di fiori rosa. Questione, sacrosanta, di rispetto per i morti. Si potrebbe fare la cronaca di un contro-Giro delle scelleratezze del Paese. Qui non si...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi