closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

L’alleanza contro la coesione europea. E Renzi si accoda

Il bisogno del nemico. Perché dopo il crollo del Patto di Varsavia la Nato non va in soffitta

Vertice Nato a Varsavia

Vertice Nato a Varsavia

Se il nostro presidente del Consiglio fosse uno statista potrebbe sparigliare le carte, con una mossa che toglierebbe il sonno a non pochi governi. Il ritiro unilaterale dei nostri soldati, circa 4.500, dai vari teatri di guerra e il disimpegno economico del nostro stato in spese belliche: oltre 29 miliardi di euro nell’anno 2015, circa 80 milioni al giorno, secondo i dati dell’agenzia indipendente Stockolm International Peace Research. Tutto il contrario di quel che sta accadendo con lo schieramento dei paesi Nato ai confini della Russia, e con un contingente di nostri militari che andrà in Lettonia. Uno sperpero di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi