closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

L’Afghanistan tra i fotogrammi del suo cinema

Immaginari. Promessa di un «altrove» nell’occidente degli anni ’70, il Paese non poi è riuscito a costruire una propria narrazione sullo schermo libera dalla realtà della guerra. La prima troupe voluta da re Amanullah Khan, le devastazioni dei Talebani, le nuove generazioni di filmmaker oggi in fuga

Baba

Baba

Nei giorni scorsi, prima che i Talebani entrassero nella capitale afghana, la lettera aperta della regista Sahraa Karimi ha circolato sui media e sui social del mondo intero. Insieme all'appello disperato in difesa delle donne, degli artisti, e di tutto quanto è sulla «lista nera» dei cosiddetti studenti coranici, Karimi scriveva: «Ciò a cui ho lavorato con tanta fatica sarà di nuovo distrutto». Il riferimento era all'Afghan Film Center, l'istituzione nazionale per il cinema creata nel 1968, travolta dal precedente regime talebano, e da poco riattivata sotto la sua guida per sostenere il recupero di un patrimonio smarrito, e soprattutto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.