closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Lacuna Coil o del segno (virtuale?) dei tempi

Note sparse. La band metal pubblica per i tipi della Century Media «Live from the Apocalypse»

Lacuna Coil

Lacuna Coil

Era inesorabilmente deserto, l’Alcatraz di Milano, l’11 settembre scorso. A percorrerne il palco cinque valenti performer; fuoricampo, soltanto tecnici e crew. Distanziati dal proprio pubblico i Lacuna Coil avevano eseguito davanti alle telecamere il loro ultimo album, Black Anima, la cui promozione era stata precocemente interrotta dalla pandemia. Scenografia minimale e atmosfera asettica, nonostante la grinta della band; effimeri placebo le opzioni interattive fornite dalla piattaforma A-Live agli utenti da casa. Un clic per un applauso. Piuttosto che niente, meglio piuttosto: live streaming one shot, nessun replay finché il concerto non è diventato un album con annesso dvd, Live From...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.