closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
ExtraTerrestre

L’acrobazia del rondone

Storie. Trascorre gran parte della vita in volo e cerca rifugio in terraferma solo per la riproduzione. Ma i cambiamenti ambientali delle città hanno espulso anche i loro nidi

Il rondone è figlio dell’aria. La forma del suo corpo sembra essere progettata in una galleria del vento e, come un satellite vivente, appena libero di volare non mette più zampa a terra per quasi tutta la vita. OGNI ANNO IL CIELO estivo dei nostri borghi storici è segnato dalle loro sagome e dai richiami striduli che invitano a seguirli nelle acrobazie aeree che ovunque sfiorano torri, campanili e palazzi. Normalmente confuso con la rondine, specie legata a campagne e coltivi, il rondone appartiene alla famiglia degli apodidi «i senza zampe», per la caratteristica di avere arti corti utilizzati non...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.