closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

L’accordo annunciato sulla Libia slitta

Libia. Secondo molti osservatori, l’intesa avrebbe proprio lo scopo di accelerare un intervento internazionale nel paese mentre nei giorni scorsi la Nato ha annunciato di voler puntare sulla sua presenza in Libia.

È slittata la sigla dell’accordo, annunciato a Tunisi e Roma la scorsa settimana, tra le due fazioni libiche di Tripoli e Tobruk. Anche il segretario di Stato, John Kerry, aveva puntato sulla mancata intesa di ieri. I presidenti dei due parlamenti rivali, Nouri Abu Sahmain del Congresso nazionale generale (Cng), e Aguila Saleh della Camera dei rappresentanti di Tobruk, si sono incontrati di persona e senza mediatori lunedì dopo i colloqui diretti che le due fazioni avevano avuto alla vigilia della conferenza di Roma dello scorso 13 dicembre a Malta. I due politici hanno annunciato ieri a Valletta che pur...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi