closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

L’Abruzzo fa da sè: fuori dalla zona rossa. Diffida del governo

Emergenza Covid. Il presidente Marsilio: toni intimidatori. Molise giallo rafforzato, chiuse anche le medie

Il presidente dell'Abruzzo Marco Marsilio

Il presidente dell'Abruzzo Marco Marsilio

Due giorni di anticipo della zona arancione in Abruzzo accendono un duro scontro tra il presidente della regione Marco Marsilio (Fratelli d’Italia) e il governo.  Marsilio, con ordinanza regionale, ha chiuso ieri la zona rossa, passando la sua regione in arancione, e dunque aprendo i negozi per lo shopping natalizio. I ministri Roberto Speranza e Francesco Boccia gli hanno mandato una lettera di diffida in cui si chiede di revocare «ad horas» l’ordinanza, ricordandogli «le gravi responsabilità che potrebbero derivare dall'applicazione delle misure da lei introdotte riguardo alla salute dei cittadini abruzzesi». La replica del governatore: «Io vado avanti, dal...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi