closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

L’Abruzzo fa da sè: fuori dalla zona rossa. Diffida del governo

Emergenza Covid. Il presidente Marsilio: toni intimidatori. Molise giallo rafforzato, chiuse anche le medie

Il presidente dell'Abruzzo Marco Marsilio

Il presidente dell'Abruzzo Marco Marsilio

Due giorni di anticipo della zona arancione in Abruzzo accendono un duro scontro tra il presidente della regione Marco Marsilio (Fratelli d’Italia) e il governo.  Marsilio, con ordinanza regionale, ha chiuso ieri la zona rossa, passando la sua regione in arancione, e dunque aprendo i negozi per lo shopping natalizio. I ministri Roberto Speranza e Francesco Boccia gli hanno mandato una lettera di diffida in cui si chiede di revocare «ad horas» l’ordinanza, ricordandogli «le gravi responsabilità che potrebbero derivare dall'applicazione delle misure da lei introdotte riguardo alla salute dei cittadini abruzzesi». La replica del governatore: «Io vado avanti, dal...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.