closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
L'Ultima

La voce forte dei Sem Terra

Brasile. In vista delle elezioni del 26 ottobre, in cui il conservatore Neves appare favorito rispetto a Rousseff, parla lo storico dirigente contadino Joao Stedile

Brasile, manifestazione dei Sem Terra

Brasile, manifestazione dei Sem Terra

«Se la borghesia batte la sinistra, si aprirà un periodo di scontro permanente», dice al manifesto Joao Pedro Stedile, coordinatore del Movimento dei senza terra (ma lui preferisce presentarsi solo come uno dei componenti la Direzione nazionale). La partita è quella per le presidenziali del 26 ottobre, decise al secondo turno tra l'attuale capo di stato Dilma Rousseff e il conservatore Aecio Neves. E torna la guerra dei sondaggi. L'ultimo, diffuso sabato dall'istituto Sensus, dà il neoliberista Neves al 58,8% ontro il 41,2% di Dilma, candidata di centrosinistra. Per erodere consenso all'avversaria tra le sue stesse fila, Neves ha detto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.