closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

«La Visite», una passeggiata tra gli specchi dell’occidente

Cinema. Con Bobò e Michael Londsale nella Reggia di Versailles. Il film di Pippo Delbono esplora secoli di storia attraverso il rapporto tra arte e potere

Racconta Pippo Delbono che per lui questo «piccolo» film (nel senso di durata, una ventina di minuti) rappresenta un passaggio cruciale nel suo lavoro di cineasta, il confronto cioè con la dimensione narrativa. Non che i suoi film precedenti la escludessero, anzi, anche nelle immagini più intime in cui quella prima persona che fa parte della sua opera e poetica appariva quasi sovraesposta, l’elemento di messinscena era presente, e ne garantiva la forza e il sentimento di verità. L’io dell’autore, i suoi sentimenti, la rabbia, l’indignazione, il dolore, la tenerezza diventavano il punto di vista da cui restituire la realtà....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi