closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

La verità su Mario Paciolla «è un diritto che riguarda tutti»

Colombia, Italia. Nel giorno in cui il lavoratore dell'Onu morto in Colombia avrebbe compiuto 34 anni il Festival Internazionale di Giornalismo Civile dà voce ai familiari, agli amici e alle legali che seguono il caso per ricordare il suo lavoro e rileggere le sue parole

Domenica 28 marzo il lavoratore delle Nazioni Unite Mario Paciolla, morto in Colombia il 25 luglio scorso durante la Missione di Verifica degli Accordi di Pace, avrebbe compiuto 34 anni. La piattaforma "Imbavagliati", che coordina il Festival Internazionale di Giornalismo Civile, ha dato voce ai familiari, agli amici di Mario e alle legali del caso per ricordare il suo lavoro, rileggere le sue parole e ribadire la determinazione nella ricerca della verità e della giustizia. In occasione della "Giornata mondiale per il diritto alla verità per gravi violazioni dei diritti umani e per la dignità delle vittime", istituita dalle Nazioni...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi