closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rubriche

La vendetta e il senso della misura

Verità nascoste. La Polis, attraverso l’hubris si appropria della vendetta, sovradaterminandola come punizione della mancanza del senso della misura, e si sostituisce alla forza divina

Il desiderio di vendetta sembra prosperare attorno a noi. La sua presenza segnala uno scollamento tra senso di giustizia e senso di legalità. Esso svolge una funzione importante di riequilibrio psichico quando il danno subito a causa di una sopraffazione assume il significato di una ferita grave dell’amor proprio, mette chi ne fa le spese in una posizione subalterna, di sottomissione. Più la ferita appare grave, duratura e irreparabile, più la gestione del desiderio di vendetta diventa difficile e può portare a un senso di impotenza invincibile e a uno sbocco finale potenzialmente molto distruttivo. Coltivare fantasie di vendetta aiuta...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.