closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

La Tunisia sommersa: dopo il voto la comunità Lgbt divisa tra paura e fiducia

Diritti. Le vittorie del conservatore Saied alle presidenziali e degli islamisti di Ennahda alle politiche rinviano ancora la depenalizzazione dell'omosessualità. Ma c'è chi festeggia lo stesso per il voto anti-establishment

Una manifestazione per i diritti Lgbt in Tunisia

Una manifestazione per i diritti Lgbt in Tunisia

C’è una Tunisia sommersa, che non si prende per mano per paura di essere torturata dai poliziotti. La stessa che ha guardato i festeggiamenti di piazza per la vittoria di Kais Saied tra paura e fiducia. Paura per l’ascesa di un presidente che si è più volte dichiarato contro la depenalizzazione del reato di omosessualità e fiducia in quell’inversione di rotta rispetto all’establishment a scapito delle libertà individuali che ha sedotto anche tanti attivisti. E poi ci sono i 52 seggi di Ennahdha, il partito islamista moderato, figli di un voto utile, frutto della mancanza di partiti anti-sistema con programmi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.