closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

La Tunisia del Nobel, eccezione o modello per il futuro delle democrazie arabe?

Il 24 novembre a Roma gli eroi della transizione, un'iniziativa dell'associazione internazionale Reset-Dialogues on Civilizations diretta da Giancarlo Bosetti e l'università Luiss di Roma. Un Nobel per il futuro della democrazia nel mondo arabo. Parteciperanno, tra gli altri, l'ex Ministro degli esteri Emma Bonino, l'ex Ministro degli esteri del partito Ennahda Rafik Abdessalem, la presidente della commissione parlamentare tunisina per i diritti e le libertà Bochra Belhaj Hmida, il rappresentante del sindacato Ugtt premiato dal Nobel per la pace Mohamed Tahar Jouini, insieme a intellettuali e attivisti tra cui Slaheddine Jourchi, Mohammed Haddad, Ridha Tlili, la deputata Ferida Labidi e il presidente...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi