closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
ExtraTerrestre

La teoria estetica della frutta lascia l’amaro in bocca

Il fatto della settimana. Nel mondo si perde il 21,6% dell’ortofrutta (anche per la «bruttezza» dei frutti secondo gli standard del mercato). In Italia si sprecano 36 chili di cibo a testa

Carote con due gambe, zucchine sovradimensionate, arance sotto taglia, mele oblunghe, patate bitorzolute o a forma di cuore, pere storte, kiwi siamesi, melanzane a mezzaluna, albicocche puntinate, pesche con affossamenti tipo L’Urlo di Munch, peperoni a seggiolino. No, niente Ogm. Il contrario, semmai. E non chiamiamoli brutti. Semmai originali, biodiversi, anche artistici. Frutti e ortaggi strani che si discostano dagli standard di volume e forma. Commestibilissimi, buoni come gli altri; proprio come quelli molto maturi, beccati dagli uccelli o con il «marchio» di un insetto. Ma i più non gradiscono, soprattutto nella parte del mondo che ha abbondanza alimentare -...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.