closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

La superlega di pallone come metafora dell’autonomia differenziata

Autonomia differenziata. La vicenda della pandemia ha dimostrato come il tentativo di affermare un “neocentralismo” regionalistico, quanto mai incarnato nella figura dei cosiddetti e sedicenti “governatori”, sia utile solo a porre le basi per una frantumazione dell’assetto repubblicano, regolato di fatto da un sistema con al centro la Conferenza Stato-regioni, che sposta sempre più i centri decisionali dalle assemblee elettive e rappresentative agli organi esecutivi: similmente alla Super Lega che pensava di potersene infischiare dell’UEFA e delle federazioni calcistiche nazionali

Un’occasione utile per spiegare in maniera semplice la cosiddetta “autonomia differenziata” ce l’ha offerta la vicenda della Super Lega europea di calcio: dodici squadre, tre spagnole (Real Madrid, Barcelona, Atlético Madrid), sei inglesi (Manchester United, Manchester City, Chelsea, Arsenal, Tottenham, Liverpool), tre italiane (Juventus, Inter e Milan), se ne dichiarano fondatrici con un comunicato stampa del 18 aprile scorso. Prime pagine e titoli di apertura vengono immediatamente dominati dalla notizia. L’annuncio genera una fortissima reazione contraria di UEFA e federazioni calcistiche nazionali e persino di presidenti e primi ministri. I tifosi scendono in piazza e si scatenano sui social contro...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.