closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

La strategia bis di Conte: «Sfiducia in senato»

Governo. La conferenza stampa del presidente del Consiglio, che conta di ripetere con Renzi la sfida che fece a Salvini nell'agosto 2019. «Se qualcuno vuole ritirare la fiducia si assumerà le sue responsabilità in parlamento». Duello a colpi di citazioni di Moro e slalom tra i problemi: «Sul Recovery Plan bisogna accelerare», «prenderò un'iniziativa per cambiare la legge elettorale»

Giuseppe Conte ieri a villa Madama a Roma durante la conferenza stampa di fine anno

Giuseppe Conte ieri a villa Madama a Roma durante la conferenza stampa di fine anno

Mezz’ora di tempo per rispondere a Renzi. Con il consueto garbo il leader di Italia viva interviene al senato e ripete i suoi ultimatum al presidente del Consiglio proprio a ridosso della conferenza stampa di fine anno, appuntamento al quale Giuseppe Conte si prepara da giorni. Il presidente del Consiglio ha bisogno così di qualche minuto in più dopo aver ascolto il rivale. Se Renzi piazza una frase di Aldo Moro da libro scolastico, la citatissima «la verità è sempre illuminante, ci aiuta a essere coraggiosi» contenuta in una lettera dalla prigionia a Riccardo Misasi (mai recapitata), Conte ricorre all’ultimo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi