closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

La strana carestia dei vaccini e i suoi artefici

Pandemia . Ecco la contingenza raffazzonata e la colpevole faciloneria nel trattare con i Big Pharma. Con una narrazione rassicurante che non mini l’accettazione delle restrizioni imposte

La Nuvola, Centro vaccinazioni a Roma

La Nuvola, Centro vaccinazioni a Roma

Da sempre, in ogni condizione di grave penuria, che si tratti di cibo, di energia o, come nel caso presente, di vaccini, si aprono solitamente due strade maestre. Ridurre a tutti le razioni scendendo al di sotto delle necessità e confidando in una qualche riduzione del danno o concentrare le scarse risorse su una parte della popolazione a scapito di altre. Di entrambe queste scelte l’attualità pandemica ci offre diversi esempi. Alla prima opzione si possono ricondurre le continue peripezie delle strategie vaccinali: l’improvviso ribaltamento delle fasce di età a cui destinare questo o quel vaccino (mai sopra i 55...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi