closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

«La storia di Regeni», video-trash come ultimo depistaggio

Italia/Egitto. Compare in rete un filmato egiziano che ripropone vecchie tesi, con interviste all’ex ministra Trenta, al generale Tricarico e a Gasparri. Rinviata al 25 maggio l’udienza preliminare per i quattro 007 egiziani per i quali la Procura di Roma ha chiesto il rinvio a giudizio.

Un attore impersona Giulio Regeni nel video comparso sul web come ennesimo depistaggio

Un attore impersona Giulio Regeni nel video comparso sul web come ennesimo depistaggio

Chi ha ordinato, programmato e sceneggiato il video fatto circolare in rete da mercoledì sera, come ultima azione di depistaggio sull’omicidio di Giulio Regeni, forse non è del tutto consapevole che agli occhi degli italiani, ormai disabituati ai regimi totalitari da parecchi anni e ad una certa propaganda naive, quella "ricostruzione" dei fatti mostra soltanto l’interesse da parte egiziana a insabbiare sotto una coltre di ricatti, più o meno velati, la verità e la ricerca della giustizia. E soprattutto a tentare di spacciare il regime di Al-Sisi come una moderna democrazia. The story of Regeni, che su YouTube ieri sera...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi