closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

La Storia dell’erba proibita

A teatro. Il 2 aprile al Leoncavallo - per la Festa della semina - lo spettacolo multimediale di Manolo Muoio, che ricostruisce i potenti interessi che hanno portao nel '900 il capitalismo a criminalizzare la marijuana

una scena di Malerba di Manolo Muoio

una scena di Malerba di Manolo Muoio

La storia della marijuana in un’ora di racconto, immagini, musica. Molto più di uno spettacolo teatrale, Malerba è un progetto di Manolo Muoio, attore calabrese dal vasto curriculum, non nuovo nella veste di regista. Durante la performance, Muoio è coadiuvato da Biagio Accardi, musicista, artista poliedrico, viaggiatore. Prima di ricostruire i potenti interessi che hanno portato nel ‘900 il capitalismo a criminalizzare l’erba proibita, l’evento multimediale pesca le innumerevoli tracce della sua presenza nella storia antica. Si assiste così a una cavalcata mai noiosa tra testi sacri, filosofia, mitologia e tradizioni popolari, che evidenzia l’apporto fornito dalla preziosa pianta a numerose...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi