closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

La storia del mondo nelle foglie antiche

Paleobotanica. Intervista alla biologa Donatella Magri, esperta di vegetazione del passato

Donatella Magri insegna presso il dipartimento di Biologia ambientale dell’università di Roma La Sapienza, dedicando il suo impegno a ricerche paleobotaniche e palinologiche sul periodo Quaternario. Noi viviamo nella seconda delle sue due epoche: l’Olocene. Eppure le nostre esistenze scorrono sullo sfondo di paesaggi da esse talmente modificati che autorevoli voci, tra cui il Nobel per la chimica Paul Crutzen, ci collocano ormai nell’era geologica dell’Antropocene. Ammettere che abbiamo trasfigurato il volto vegetale dei territori in cui agiamo nemmeno ci meraviglia più. Corrisponde a verità il fatto che l’essere umano causasse disboscamenti già fin nel Neolitico? Sì, se parliamo dell’Europa...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.