closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

La storia collettiva nei passi dei danzatori

A teatro. In scena a Reggio Emilia «The Roots» di Kader Attou e del suo gruppo Accrorap, un incontro tra culture

«The Roots»

«The Roots»

È buio pesto in sala. Un'unica luce sulla destra della scena illumina un uomo abbandonato su una poltrona sghemba. Al suo fianco un vecchio giradischi su cui gracchia una canzone. L'uomo si muove, braccia e testa si accompagnano alla musica, il gesto viaggia per piccoli scatti infinitesimali, il corpo sulla poltrona si rilascia e si riprende, le mani toccano il viso, una fila di maschi in abito grigio appare sullo sfondo. C'è già molta poesia in questo quadro d'apertura di The Roots (Radici) di Kader Attou nome chiave dell'hip hop d'oltralpe, fondatore nel 1989 del collettivo Accrorap. Un gruppo che...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.