closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

La staffetta dei sindacati: il blocco selettivo non basta

Piene le piazze di Torino, Firenze e Bari: «Se non saremo ascoltati andremo avanti». Licenziamenti: Cgil, Cisl e Uil dicono no alla proposta del governo: serve lo stop fino a ottobre. Landini: le imprese si assumano la responsabilità di usare solo la cassa integrazione

Maurizio Landini nel suo comizio finale da piazza Castello a Torino

Maurizio Landini nel suo comizio finale da piazza Castello a Torino

Una manifestazione a staffetta per unire il paese, ridare centralità al lavoro e avvertire il governo: «Blocco dei licenziamenti fino a fine ottobre o la mobilitazione proseguirà». Da Bari a Firenze per finire a Torino, unite dalla cappa di calore, i sindacati confederali sono tornati in piazza sotto lo slogan «Ripartiamo, insieme», mantenendo però una sorta di lavoro in remoto con i collegamenti per i comizi dei leader. Grande condivisione fra Cgil, Cisl e Uil e quasi nessuna sfumatura nelle parole dei tre segretari generali, arrivate dopo quelle dei delegati delle tante aziende in crisi, non solo per la pandemia....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.