closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

La stabilità prima di tutto

Troppa grazia. Il presidente della Repubblica ribadisce che le sentenze si applicano. Critica Berlusconi per le minacce. Ma finisce per accettarne la logica. Perché la sua stella polare resta salvare il governo e le larghe intese

Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi

La stabilità innanzitutto. C’è più di una forzatura nella nota di mezza estate del presidente della Repubblica, e lo vedremo. Ma c’è anche subito, nelle prime righe, la spiegazione di cosa ha spinto Giorgio Napolitano a questo gesto anomalo, con il quale il Capo dello stato, che la Costituzione vuole politicamente irresponsabile, ha tenuto in sospeso in una lunga giornata prefestiva le sorti politiche del paese. «Fatale sarebbe una crisi di governo», scrive Napolitano, spiegando così la sua disponibilità a un gesto di clemenza verso Silvio Berlusconi. L’assunto del presidente è che «il ricadere del paese nell’instabilità e nell’incertezza ci...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.