closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

La solitudine di Galli Della Loggia e il futuro del centrosinistra

Galli della Loggia sul Corriere di ieri propone l’ennesima caricatura della «sinistra» che non capirebbe i «moderati» (dopo il voto di febbraio, vere e proprie figure mitologiche) e mi cita in chiusura di pezzo per canzonarmi. Perché non sono abbastanza di destra, probabilmente (mi dispiace tanto, davvero). La mia sinistra, che ora non c’è (perché lo spazio è occupato da chi fa cose diverse da quello che dovrebbe), si rivolge ai moderati e a quelli che non lo sono (o che non si manifestano come tali) con poche e comprensibili proposte. La prima: si riducono le tasse sul lavoro e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi