closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

La slavina euroscettica di Ukip conquista un seggio anche in Scozia

Regno unito. Cameron conferma il referendum sull'Europa nel 2017

Nigel Farage, leader di Ukip, festeggia a Southampton

Nigel Farage, leader di Ukip, festeggia a Southampton

Basterà per smettere di chiamarlo voto di protesta? Un Ukip quasi al 28% (11 punti in più rispetto al 2009) e con 24 seggi europei (un incremento di ben 11 eurodeputati), che relega i laburisti e i conservatori rispettivamente in seconda e terza posizione, farebbe temere di sì. Il Labour di Ed Miliband ha chiuso al 25,4%, quasi 10% in più rispetto alle europee di 5 anni, e manderà in Europa 20 deputati, 7 in più della tornata precedente. Appena sopra i tories di David Cameron, che di deputati ne perdono 7, scendendo a 19 e fermandosi poco sotto al...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi