closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Da Macerata alle elezioni, movimenti e associazioni discutono

In assemblea. Cinquanta realtà sociali da tutta Italia si incontrano nel capoluogo marchigiano

La manifestazione antifascista di Macerata come spartiacque: alla ricerca di parole e pratiche nuove, «perché i movimenti tornino ad essere centrali nel dibattito». Quattrocento militanti in rappresentanza di una cinquantina di realtà sociali italiane si sono visti ieri alla Mole Vanvitelliana di Ancona, rispondendo alla chiamata partita dal Sisma di Macerata, dai Centri sociali delle Marche e dall'Ambasciata dei diritti. Sul palco gli oratori si alternano, sulle poltroncine arancioni dell'auditorium ci sono tanti volti giovanissimi, alcuni anche con carta e penna per prendere appunti. La scossa della tentata strage razzista di Luca Traini di un mese fa, il tremendo esito...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.