closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

La sinistra divisa e l’esplosione delle paure

Europa e Sinistra. Mentre noi ci attardiamo a trovare risposte, la destra vera, quella dei poteri economici e finanziari, prepara il suo futuro tornando al passato con nuovi equilibr

Altre divisioni si annunciano a sinistra. Con Diem25 o con Dema, con una sinistra radicale o con un fronte liberal-democratico oppure, più in generale, europeismo o sovranismo o una delle tante sfumature tra euroscetticismo e rossobrunismo. Le prime divisioni guardano alle vicine elezioni europee, le seconde, con i loro «ismi» guardano ancora più lontano ed aspirano alla dignità di posizioni strategiche, di campi ideali. Orientarsi non è semplice perché è in corso un processo di accumulo, di sommatoria di fattori disgreganti che mette in discussione tutto. Il rinculo di una globalizzazione, che non sopporta le contraddizioni che essa genera nei...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi