closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

La «sindrome tragica» nel destino dell’Occidente

SCAFFALE. Nel centenario della morte di Max Weber, un convegno sulle sfide aperte. Emergenza del presente e declino delle libertà di oggi a confronto con le sue teorie

Max Weber

Max Weber

Nell’occasione del centenario della morte di Max Weber, uno dei più grandi intellettuali del Novecento, autore di grandi classici come L’etica protestante e lo spirito del capitalismo (1904-1905) o La politica come professione (1919), stroncato da quella influenza spagnola che tanto assomiglia alla pandemia che stiamo vivendo, diventa fondamentale mettere a confronto diverse categorie della teoria weberiana con le emergenze e le sfide presenti nella società contemporanea. Misurare il nostro mondo profondamente in crisi e, allo stesso tempo, in trasformazione, con quel mondo di inizio Novecento che, attraverso i passaggi cruciali della Grande guerra, delle rivoluzioni che ne seguirono in...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi