closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

La Sicilia brucia, piromani nel mirino

Incendi. Decine di ettari in fumo nelle Madonie. Si indaga sulla pista dolosa. Paura nei centri abitati. Scirocco e temperature sui 50 gradi. Panico nei centri abitati della provincia di Palermo. Polemiche sui soccorsi

Un disegno criminale con interessi molteplici, come quello di qualche giorno fa a Pantelleria: dagli speculatori di terreni agricoli da lottizzare ai delinquenti che si mischiano ai forestali stagionali per dare fuoco in zone nevralgiche con lo scopo di ottenere chiamate di lavoro. E ancora: frange spregiudicate pronte a lucrare su eventuali aiuti di Stato e comitati d'affari sul riutilizzo dei terreni. Sono alcune delle ipotesi fatte a caldo da investigatori ma anche da amministratori e operatori dell'antincendio che hanno lottato tra le fiamme delle decine di roghi che hanno trasformato la Sicilia in un inferno. Un giornata dantesca, con...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.