closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

La sentenza della Cassazione nel paese di Bengodi

Processo Mediaset. Gli sceneggiatori di Arcore cercano di costruire una realtà parallela. Ma i fatti sono duri a morire

Il deposito delle motivazioni della sentenza con la quale la Cassazione ha confermato la condanna di Silvio Berlusconi alla pena di 4 anni di reclusione, oltre al pagamento di una provvisionale di 10 milioni all’Agenzia delle entrate, ha aperto una vera e propria breccia nella narrazione creata dai media dell’azienda-partito nella quale i fatti sono puntigliosamente cancellati e la realtà sostituita dalla favola del paese di Bengodi. Dove viene narrata l’epopea di un Cavaliere senza macchia e senza paura che combatte eroicamente per ridare la libertà a un popolo oppresso dalle tasse e proteggerlo da una giustizia ingiusta che perseguita...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.