closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

La Sea-Watch 4 a Trapani con 456 migranti

Mediterraneo. Nuovo naufragio, davanti alle coste libiche di Zawya affiorano i corpi di undici persone. Sbarchi autonomi a Lampedusa e in Puglia. Dall'inizio dell'anno sono 10.107 gli arrivi via mare

Felicità sulla nave umanitaria alla notizia del porto

Felicità sulla nave umanitaria alla notizia del porto

La Sea-Watch 4 è arrivata ieri sera nel porto di Trapani. A bordo 456 naufraghi, tra cui 194 minori non accompagnati e 6 bambini in viaggio con i genitori. È il più grande sbarco da una nave Ong del 2021. Per l’imbarcazione umanitaria si tratta della seconda missione: al termine della prima, a ottobre 2020, la Guardia costiera ne aveva disposto il fermo amministrativo, sospeso a marzo scorso dal Tar di Palermo. Giacomo Tranchida, sindaco del capoluogo siciliano, ha affermato che non ci sono rischi relativi al Covid-19 per la comunità locale perché tutti i migranti saranno sottoposti a tampone...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi