closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

La Sea-Eye 4 sbarca a Pozzallo

Mediterraneo. La nave umanitaria aveva soccorso nei giorni scorsi 414 persone

Un'operatrice di Sea-Eye abbraccia una ragazza soccorsa prima che scenda dalla nave

Un'operatrice di Sea-Eye abbraccia una ragazza soccorsa prima che scenda dalla nave

La nave Sea-Eye 4 è arrivata ieri mattina nel porto di Pozzallo. A bordo, oltre ai 23 membri dell’equipaggio, 414 migranti soccorsi in sei diversi interventi tra il 14 e il 17 maggio nel Mediterraneo centrale. Siria, Mali, Sudan, Costa d’Avorio, Eritrea, Burkina Faso, Bangladesh le principali nazionalità delle persone. Circa 150 i minori e tre le donne incinte, di cui una all’ottavo mese. Queste ultime sono state portate in ospedale a Modica per i controlli ginecologici. I minori non accompagnati trascorreranno la quarantena in un centro d’accoglienza in provincia di Ragusa, tutti gli altri a bordo della nave Aurelia...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi