closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

La scure di Almaviva: fuori 3 mila persone

Call center. Dopo mesi di appelli e manifestazioni partono i licenziamenti: la sede più colpita è Palermo con 1670 uscite. Il ministero dello Sviluppo: «Abbiamo messo in campo le soluzioni, l'azienda ritiri subito i tagli». Il gruppo mette sotto accusa le delocalizzazioni selvagge e l'uso distorto degli incentivi al Jobs Act. I sindacati chiedono un «Patto di settore»

Lavoratrici Almaviva in piazza: cuffiette in lotta per difendere i propri posti

Lavoratrici Almaviva in piazza: cuffiette in lotta per difendere i propri posti

2988 operatori saranno licenziati nelle sedi Almaviva Contact di Palermo, Roma e Napoli. La crisi dei call center è precipitata, e dopo mesi di appelli, incontri con il governo e manifestazioni, diventa drammaticamente concreta: l’apertura ufficiale delle procedure è scattata ieri con una lettera inviata dal maggior gruppo del settore ai sindacati, al ministero del Lavoro e alle istituzioni delle tre regioni interessate. Un fitto dossier in cui la società della famiglia Tripi spiega che «in assenza di interventi strutturali» come appunto questo pesante taglio di personale «si rischia di compromettere l’equilibrio economico dell’intera azienda». Si tratta di quasi la...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.