closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

La scuola si cambia solo se è aperta

Lettera. I docenti del movimento Priorità alla scuola si rivolgono ai loro colleghi e alla politica. Saranno davanti ai cancelli della scuole il 7 gennaio. La formazione in presenza è la condizione necessaria per ogni cambiamento

Flashmob e lezione all'aperto

Flashmob e lezione all'aperto

Noi docenti di Priorità alla Scuola* ci rivolgiamo alle colleghe e ai colleghi dubbiosi o contrari alla riapertura delle scuole in presenza, per condividere la nostra ferma volontà di ritornare a scuola il 7 gennaio, per restarci in sicurezza. La scuola deve essere aperta (a meno che non chiuda prima il resto del paese) perché la formazione in presenza è vitale quanto la sanità o l’alimentazione.  Abbiamo visto gli studenti accovacciati davanti alle scuole connettersi alle lezioni che molti svolgevano da classi vuote, mentre noi docenti di Pas le abbandonavamo per fare lezione in strada. Le esperienze delle scuole dell’infanzia,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi