closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rubriche

La scelta tra la libertà e l’algoritmo

Verità nascoste. La società totalmente squilibrata sul lato della tecnologia che sottomette l’esperienza alla calcolabilità e alla prevedibilità dei comportamenti, è impegnata nel rovinoso tentativo di mettere la vista, l’immaginario, in occhi ciechi, privi di immaginazione

Sarantis Thanopulos: «Le nubi degli anni trenta del ventesimo secolo si addensano di nuovo sull’Occidente. Ginevra Bompiani ha parlato in modo forte (e, al tempo stesso, ironico) di scontro tra “umani” e “umanoidi”. Il processo degenerativo ha origini lontane: la prima “evidenza” risale all’uso di gas per lo sterminio di massa nella prima guerra mondiale. Il morbo nazista, sua derivazione diretta, non è stato mai curato alle sue radici (dalle quali è cresciuto come fungo velenosissimo l’equilibrio “nucleare”). Quali sono le cause della disumanizzazione? La questione è centrale perché la loro eliminazione è l’unico rimedio efficace. Lo strapotere del bisogno...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.