closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

La scelta più sofferta, Olimpiadi giapponesi senza gli spettatori

Giappone. A due settimane dalla cerimonia d’apertura , il governo di Tokyo e il Cio si sono dovuti arrendere di fronte all’impennata dei contagi

A sole due settimane dalla cerimonia di apertura del 23 luglio delle Olimpiadi di Tokyo, è arrivata la decisione che nessuno avrebbe mai voluto prendere. A causa dell’aumento dei contagi di Covid-19, in alcuni stadi giapponesi dove si disputeranno le gare non ci saranno spettatori. Come riporta l’agenzia stampa Kyodo, oltre a Tokyo, porte chiuse anche per gli stadi di Chiba, Kanagawa e Saitama. Negli impianti fuori dall'area metropolitana di Tokyo, come quelli nelle prefetture di Fukushima e Miyagi, è consentito l’ingresso fino a 10mila spettatori. DOPO MESI DI INDISCREZIONI e polemiche, il consiglio direttivo, composto dal presidente del Comitato...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.