closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

La scelta del ricco Valdo per la povertà e il vangelo

Chi sono i valdesi. Scomunicati, perseguitati, vittime di massacri. La Bibbia in volgare, l'adesione al protestantesimo calvinista, il riconoscimento di re Carlo Alberto

Statua di Pietro Valdo a Worms, in Germania

Statua di Pietro Valdo a Worms, in Germania

Il valdismo nasce a Lione, nel XII secolo: Pietro Valdo, ricco mercante della città francese, negli anni tra il 1170 e il 1175 decide di cambiare vita e di abbracciare un cristianesimo pauperista. Dona tutti i suoi beni ai poveri e comincia a predicare il Vangelo al popolo. La particolarità di questa scelta sta nel fatto che Valdo non volle mai farsi inquadrare nelle strutture ecclesiastiche - come accadde con San Francesco, che fondò un ordine monastico - ma decise di continuare a predicare e a vivere da laico. Inoltre, si fece tradurre alcuni capitoli della Bibbia in volgare, per...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.