closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

“La Sapa di Latina non deve chiudere”

Il caso. I lavoratori dell'alluminio in presidio da giorni per salvare la propria occupazione. La Fiom: «Scelte industriali errate mettono a rischio oltre 200 posti, si ricorra alla cig»

I lavoratori della Sapa di Priverno Fossanova (Latina) in piazza per dire no alla chiusura della fabbrica

I lavoratori della Sapa di Priverno Fossanova (Latina) in piazza per dire no alla chiusura della fabbrica

Sono 136 i lavoratori in presidio permanente davanti allo stabilimento della Sapa Group di Priverno, a Latina. Un’azienda che, come del resto l’intero settore italiano, ha contribuito a creare la crisi di competitività che oggi lamenta: determinando una sovracapacità produttiva che l'ha aiutata a ottenere incentivi statali e comunitari. Un’incapacità di programmazione industriale alla quale si aggiunge il dazio del 6% imposto dalla Ue sull’importazione dei semilavorati di alluminio (le cosiddette “billette”): un’assurda protezione tariffaria per un settore che copre appena il 40% del fabbisogno a livello comunitario e di fatto aumenta la competitività dei produttori non Ue. Sono questi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.