closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

La Sanità si modernizza con il Pnrr ma il personale non c’è

Pronto soccorso e 118 senza addetti, mancano gli infermieri, le stabilizzazioni sono in alto mare. Costantino Troise (Anaao Assomed): «Servono 10mila medici specialistici in più all’anno fino al 2026. Quelli che si stanno formando adesso rischiano di arrivare tardi»

Personale sanitario

Personale sanitario

Mancano circa 4mila medici e 10mila infermieri di Pronto soccorso e 118, i concorsi dedicati a questi specialisti sono andati deserti in tutte le regioni, circa il 50% delle borse di studio delle scuole di specializzazione di emergenza urgenza non sono state per il 2021/2222, si è inoltre registrato il 18% di abbandoni di studenti nel 2020/21. I giovani scappano da questo settore, dove le condizioni di lavoro e i compensi non sono commisurati allo stress e alle responsabilità. La denuncia è della Società di medicina di emergenza-urgenza, che annuncia una manifestazione per il 17 novembre a Roma. Mario Balzanelli,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.