closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
L'Ultima

La Russia d’autorità cancella il Memorial

Mosca . La Corte suprema scioglie il ramo internazionale di Memorial, l’organismo nato durante la perestrojka, per «violazioni della legge sugli agenti stranieri». Oggi la sentenza sull’archivio

Mosca, la protesta ieri contro la sentenza davanti alla Corte suprema russa

Mosca, la protesta ieri contro la sentenza davanti alla Corte suprema russa

La creazione di una «falsa immagine» dell’ex Urss come «Stato terrorista». Con questa accusa la Procura generale russa ha chiesto lo scioglimento di Memorial, la più antica organizzazione per la difesa dei diritti umani nella Federazione, che speculando sul tema delle repressioni avrebbe creato un’immagine ingannevole dell’ex Unione sovietica. UNA RICHIESTA CHE IERI ha trovato riscontro positivo: la Corte suprema russa ha ordinato lo scioglimento di Memorial International, il ramo internazionale dell’organizzazione, accogliendo la tesi dell’accusa sulla distorsione della verità storica della Seconda guerra mondiale. Non solo: è attesa oggi anche la sentenza di un tribunale di Mosca sullo scioglimento...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.