closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

La rotta atlantica dell’Europa

Derive continentali. Intervista con lo storico Leonardo Paggi in occasione di un incontro internazionale all’università di Urbino. «Un continente inteso come sottosistema americano ha impedito la presenza di un soggetto politico autonomo»

Rigore o crescita? Questo sembra essere diventato il ritornello martellante con cui si esaurisce la questione dell’Europa e delle politiche economiche che devono mettere in atto i paesi che ne fanno parte. Ne parliamo con Leonardo Paggi, ordinario di storia contemporanea all’università di Firenze, nonché curatore nel 2012 del libro Un’altra Italia in un’altra Europa (Carocci). Lo storico italiano sarà uno dei relatori a «Quo vadis Europa?», un incontro organizzato all’Università di Urbino a partire da oggi. Per comprendere dove stia andando l’Europa, forse bisognerà prima chiedersi da dove essa proviene, pensando soprattutto a un’unificazione che è stata solo finanziaria...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.