closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

La rivoluzione di Maria è fare l’amore nel bosco

Cinema. Orso d’argento alla Berlinale arriva giovedì in sala «Vulcano», opera prima del regista guatemalteco Jayro Bustamante.Girato in una comunità maya, ne racconta la vita quotidiana attraverso la sfida della protagonista

Oltre la cima scura del vulcano c’è l’Eldorado. Pepe, ragazzo maya che si spezza la schiena nella piantagioni di caffè consumando i pochi soldi in «pagherò» di liquore prima di incassarli ci crede davvero. Il suo Eldorado è l’America coi soldi e le ville con piscina, il Messico che sta dall’altra parte e li separa dal confine è un piccolo pezzetto di terra, poca cosa. Ma Pepe non sa nemmeno parlare lo spagnolo come quasi tutti i maya della regione, come farai gli chiede Maria che di quel ragazzo ribelle è un po’ innamorata, e nella sua insofferenze vede il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.