closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

La rivoluzione delle soul sister

Miti/Martha Jean Steinberg e Bobbye Hall. Hanno abbattuto pregiudizi e si sono imposte in ambiti prevalentemente maschili. Storia di una conduttrice radiofonica e di una incredibile percussionista

La dj radiofonica Martha Jean 'The Queen' Steinberg

La dj radiofonica Martha Jean 'The Queen' Steinberg

«È un mondo di uomini» recita un classico di James Brown. Per moltissimo tempo le donne hanno fatto fatica ad affermarsi nell’universo musicale pop in ruoli a cui, sulla carta, non appartenevano o non dovevano appartenere. La femminilità veniva sempre interpretata in termini seduttivi, ma riduttivi e quindi era associata ad ambiti ben definiti come l’interprete, la corista o la «vedette» e veniva tenuta ben lontana sia da strumenti musicali troppo «maschili» o da ruoli nel business che non erano ritenuti all’altezza di una donna. Alcune figure pionieristiche però hanno saputo scardinare i pregiudizi e si sono affermate in campi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi