closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
L'Ultima

La rivolta in coro dei minatori

Storie. Dalle viscere di Montevecchio, in Sardegna, le memorie della lunga occupazione che nel 1961 spezzò «Su Pattu Aziendali» riaffiorano nelle voci - in tutti i sensi - dei protagonisti

Un'immagine  in bianco e nero  che risale ai giorni dell’occupazione della miniera di Montevecchio nell’aprile 1961

Un'immagine in bianco e nero che risale ai giorni dell’occupazione della miniera di Montevecchio nell’aprile 1961

«Il postino ci aveva portato una canzone composta in dialetto appositamente per noi dai fratelli Masili, che erano poeti, dal titolo Su Pattu Aziendali. Io mi arrangiavo a canticchiare il sardo e quindi mi arrivò questo foglio tra le mani... Lo lessi due o tre volte, imparandolo a memoria. Con me c’era anche un operaio anziano, Luigi Concas originario di Fluminimaggiore, che aveva sempre in tasca un’armonichetta... Facemmo un attimo di silenzio e iniziai.. Cantavo, cantavo e gli altri minatori a fare il coro con me, mentre Concas suonava. Fortuna che assieme a noi vi era uno studente, un tipo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.