closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

La rivolta caustica di Nelly Arcan nello specchio di sè

RITRATTI. Parla Isabelle Boisclair, dell’Università di Sherbrooke in Québec ospite a Parigi per un convegno sulla scrittrice. A dieci anni dalla morte dell’autrice canadese all’Ehess il primo colloquio europeo sulla sua opera. Il suo esordio del 2001,«Putain», resta il libro più celebre che tuttavia ha diviso aspramente la critica

Melissa Zexter, «Girl in Mirror» (2009)

Melissa Zexter, «Girl in Mirror» (2009)

Il 24 settembre 2009 Nelly Arcan, pseudonimo di Isabelle Fortier, si toglieva la vita nel suo appartamento nel quartier du Plateau Mont-Royal di Montréal. A dieci anni dalla sua morte, solo pochi giorni fa, presso l’Ehess di Parigi ha avuto luogo il primo colloquio europeo sulla sua opera (Re)découvrir Nelly Arcan. Per l’occasione Les édition du Seuil hanno presentato in anteprima la riedizione di Putain (2001), prima e più celebre opera di Arcan, che questa volta reca una ricca posfazione ad opera di Lilas Bass, Isabelle Boisclair, Lucile Dumont, Catherine Parent e Lori Saint-Martin. Nonostante il testo sia stato seguito...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.