closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

La riforma del Mes, una gabbia in contrasto con il nuovo corso Ue

Economia. Il Mes come «risolutore» di ultima istanza. Un paracadute per gli speculatori. Dopo il 2008, non si è fatto nulla per frenare la libidine del fare soldi a mezzo dei soldi.

Giuseppe Conte

Giuseppe Conte

La riforma del Mes, alla quale il prossimo vertice Ecofin dovrebbe dare il via libera definitivo, torna ad agitare la politica italiana. Anche in questo caso, nondimeno, come per la sua nuova linea di credito «pandemica», la discussione non pare all’altezza della posta in gioco. Per chiarire questo concetto, dobbiamo tornare alla funzione originaria di questo strumento. Istituito nel 2012, nel pieno della cosiddetta crisi dei «debiti sovrani» e al di fuori del quadro giuridico Ue, la sua missione è quella di concedere assistenza finanziaria ai Paesi con difficoltà a finanziarsi sui mercati. Prestiti sotto rigide condizioni, come nel caso...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.