closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

La reunion dei supereroi tra anima dark e sitcom

Al cinema. «Avengers Infinity War» dei Russo bros., un effetto di accumulo tra personaggi, citazioni, ammicchi calcolato per soddisfare la vocazione più enciclopedica dei fan

L’intreccio delle trame e dei personaggi, secondo un’idea di storia che continua, tra un film e l’altro, anche oltre lo schermo, su modello dei serial anni venti/trenta, e più tardi di «cicli» come quello dedicato ai mostri della Universal, è stata una delle trovate migliori del Marvel Cinematic Universe. Insieme alla scelta, sottolineata specialmente con Thor Ragnarok e Black Panther, di lasciare che registi diversi declinino i rispettivi capitoli dalla saga secondo la loro sensibilità e la loro visione. Più connotate sono meglio è.     Se, in quanto a visione poetico/stilistica, Avengers Infinity War è un film più deludente...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.