closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

La rete rosso-verde per costruire l’alternativa in campo alle amministrative

44 tavoli e 8 panel per l'assemblea Equologica. Una giornata di lavori per discutere di «giustizia sociale e ambientale» come pietra angolare di un nuovo soggetto politico.

Uno dei panel di Equologica

Uno dei panel di Equologica

Un’assemblea nazionale, digitale, per discutere di «giustizia sociale e ambientale». Provare a costruire intorno ai due elementi un nuovo soggetto politico che si misuri con i territori e subito con gli appuntamenti elettorali. A partire dalle amministrative della prossima primavera, con le principali città al voto. Equologica ha messo in campo ieri 44 tavoli tematici e 8 panel con esponenti di partiti di sinistra, Verdi, Psi, il sindaco di Milano Beppe Sala, Luciana Castellina, i ministri Roberto Speranza e Gaetano Manfredi, Legambiente, Friday for future e il Wwf, gli economisti Jean Paul Fitoussi e Gunter Pauli, Aboubakar Soumahoro, Cgil e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi