closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

La resistenza di Terni

Thyssen. La multinazionale tedesca abbandona il tavolo e licenzia 537 operai del siderurgico umbro. Immediato lo sciopero. Anche la città in corteo. I sindacati accusano la debole mediazione del governo sulla trattativa. Susanna Camusso: il premier è rimasto a guardare

Protesta alla stazione di Terni contro la chiusura dell'acciaieria

Protesta alla stazione di Terni contro la chiusura dell'acciaieria

In risposta alle 537 procedure di licenziamento, fatte partire da Thyssen Krupp subito dopo l'annunciato fallimento di una trattativa mai nata al ministero dello sviluppo economico, gli operai dell'Ast entrano compatti in sciopero per l'intera giornata. Mezza Terni li accompagna in corteo lungo la città, dalla prefettura al presidio di massa sui binari della stazione per bloccare il traffico ferroviario, fino alla sede del Pd locale e a palazzo Spada, cuore della politica ternana. Nel mentre il governo non trova di meglio che accusare i sindacati. Colpevoli anche loro, rei di aver fatto fallire «una mediazione che aveva profondamente cambiato...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.